L'Europa come Comunità di Diritto: Il contributo italo-tedesco all’integrazione europea: 2 maggio 2022

(Corso di Laurea in Storia, 2022-04-28 10:53:20)

Università degli studi di Napoli Federico II l’incontro

L’Europa come Comunità di Diritto: Il contributo italo-tedesco all’integrazione europea

Lunedì 2 maggio 2022, ore 9:00

C.so Umberto I 40, Aula Pessina

 

L’incontro si aprirà con i saluti di Matteo Lorito, Rettore dell’Università Federico II, Sandro Staiano, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Federico II, Viktor Elbling, Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania in Italia, Michele Valensise, Presidente di Villa Vigoni, Roberto Mastroianni, Giudice presso il Tribunale dell’Unione Europea, Stefano Ducceschi, Console onorario della Repubblica Federale di Germania a Napoli, e Fabio Ferraro, Direttore del Corso di Perfezionamento in Diritto UE dell’Università Federico II.

La conferenza, presieduta da Amedeo Arena, professore di diritto dell’Unione Europea e coordinatore della convenzione tra il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università Federico II e Villa Vigoni, si articolerà in due panel: il primo riguarderà il contributo italo-tedesco al processo d’integrazione europea ed alla sua evoluzione da una comunità economica ad una comunità di diritto, il secondo panel tratterà della cooperazione tra Italia e Germania in ambito accademico e culturale e si soffermerà sulle opportunità di studio e approfondimento per i giovani italiani e tedeschi.

 

CategoriesConvegni e seminari

Ciclo di seminari "Gli imperi nella storia e nella storiografia", aprile 2022 - giugno 2023

(Corso di Laurea in Storia, 2022-04-04 19:50:04)

Università degli Studi di Napoli Federico II 

Dipartimento di Studi Umanistici 

Dottorato di ricerca in Scienze storiche, archeologiche e storico-artistiche

PRIN 2020ETFH3Y_001
Myths of Legitimation and Government of Difference in the European Imperial Regimes during the Modern and Contemporary Age

 

Ciclo di seminari  

Gli imperi nella storia e nella storiografia 

Aula Biblioteca Salvatore Battaglia, Porta di Massa 1, Sezione di Filologia moderna, Napoli 

(Codice Teams: m9skjns) 

 

I. Quadri teorici 

1. Giovedì 7 aprile 2022, ore 11-13 
Teodoro Tagliaferri (Università di Napoli Federico II), Gli imperi nella storia mondiale: una messa a fuoco storiografica 

 

II. Mondo antico  

2. Giovedì 21 aprile 2022, ore 11-13 
Eduardo Federico (Università di Napoli Federico II), “Impero” e “Colonie” micenei nel Mezzogiorno di II millennio a.C. Uno “spettro” storiografico del secondo Novecento 

3. Giovedì 19 maggio 2022, ore 11-13 
Carmela Capaldi (Università di Napoli Federico II), Giovanna Merola (Università di Napoli Federico II), Res Gestae Divi Augusti: il manifesto dell’impero 

4. Giovedì 26 maggio 2022, ore 11-13 
Umberto Roberto (Università di Napoli Federico II), I due ‘occhi’ del mondo: Roma, la Persia sasanide e l'impero universale in età tardoantica (III-VI sec. d.C.), Aula A6 di via Nuova Marina 33

5. Giovedì 16 giugno 2022, ore 11-13 
Luca Arcari (Università di Napoli Federico II), Opporsi all’Impero. Fenomeni di resistenza nella Giudea romana e ‘teologie politiche’ in competizione tra I e II sec. D.C.    

 

III. Medioevo 

6. Mercoledì 5 ottobre 2022, ore 16 (solo su piattaforma Teams) 
Johannes Preiser-Kapeller (Österreichische Akademie der Wissenschaften, Wien), New Romans, Greeks or Byzantines? Perceptions of the medieval Roman Empire of the East from within and from afar across Afro-Eurasia 

7. Giovedì 3 novembre 2022, ore 16 (solo su piattaforma Teams) 
Florian Hartmann (RWTH Aachen University), L’impero carolingio 

8. Mercoledì 16 novembre 2022, ore 16
Stefano Manganaro (Università di Pisa), L'Impero romano-germanico degli Ottoni (936-1024): pratiche di governo e comunicazione simbolica di una istituzione medievale nel contesto euro-mediterraneo 

9. Mercoledì 30 novembre 2022, ore 16
Roberto Delle Donne (Università di Napoli Federico II), Gli Svevi: l’impero in mutamento

10. Mercoledì 14 dicembre 2022, ore 16 (solo online)
Vinni Lucherini (Università di Napoli Federico II), Riflessi imperiali nelle pratiche cerimoniali dei re angioini: testualita e rappresentazione

 

IV. Età moderna e contemporanea  

11. Mercoledì 11 gennaio 2022, ore 16
Gennaro Barbuto (Università di Napoli Federico II), La concezione utopico-profetica di Campanella e la sua idea di impero  

12. Giovanni Muto (Università di Napoli Federico II), La comunità imperiale spagnola: monarchia composta/monarchia policentrica

13. Teodoro Tagliaferri (Università di Napoli Federico II), Dalla Più Grande Bretagna al Nuovo Ordine Mondiale: le origini imperiali dell’internazionalismo e del cosmopolitismo contemporanei

14. Vera Costantini (Università di Venezia Ca’ Foscari), L’impero ottomano

15. Lutz Klinkhammer (Istituto Storico Germanico, Roma), L’impero napoleonico

16. Marco Bellabarba (Università di Trento), Marco Meriggi (Università di Napoli Federico II), L’impero asburgico

17. Giovanna Cigliano (Università di Napoli Federico II), Periferie imperiali: le regioni occidentali della Russia zarista  

18. Andrea D’Onofrio (Università di Napoli Federico II), Lo sfaldamento degli imperi centrali e il problema delle minoranze nazionali: dalla tutela alle migrazioni forzate 

CategoriesConvegni e seminari

Ciclo di seminari "Lingue, scritture e società nell’Italia longobarda"

(Corso di Laurea in Storia, 2021-06-16 10:27:59)

Università di Napoli Federico II Dipartimento di Studi Umanistici  

Progetto PRIN 2017- 2017WLBK3Z  
Writing expertise as a dynamic sociolinguistic force: The Emergence and development of Italian communities of Discourse in Late Antiquity and the Middle Ages and Their Impact on Languages and Societies    

 

Ciclo di seminari  

Lingue, scritture e società nell’Italia longobarda    

 

(a cura di Elisa D’Argenio, Roberto Delle Donne, Rosanna Sornicola)  

  Locandine, Registrazioni dei seminari

Per partecipare, su piattaforma Teams: https://tinyurl.com/268n3w3h

  

  

1.           Documentalità, comunità di pratica e comunità di discorso. Il progetto PRIN (21 ottobre 2020)   

Stefano Asperti (Tra latino e volgari romanzi: riflessioni su alcuni testi), Carlo Consani (Pratiche magiche e specificità documentali nella Sicilia tardo-antica), Francesca Guazzelli (Pratiche mercantili e aspetti del contatto nella documentazione toscana tardo-medievale), Piera Molinelli (Le parole chiave del nostro progetto), Ignazio Putzu (Comunità di pratica e comunità di discorso tra sincronia e diacronia: alcune considerazioni preliminari), Maria Selig (Infrastructures of Legal Practices: A Short Comparison of Longobardian and Merovingian Charters), Rosanna Sornicola (La lingua dei notai longobardi, tra ricordo del passato e presagio del futuro)  

 

2.           I Longobardi nella storiografia degli ultimi decenni (28 ottobre 2020, ore 15): Presiede Francesco Senatore  

Roberto Delle Donne (I Longobardi nella storiografia moderna), Marcello Rotili (L’etnogenesi fra dati storici e archeologici)   

  

3.           La cultura materiale, le forme dell’insediamento e le istituzioni sociali (13 novembre 2020, ore 15), Presiedono Elisa D’Argenio e Rosalba Di Meglio   

Marcello Aprile (Lingua, cultura materiale e percezione del territorio nella Puglia settentrionale medievale), Valentina Ferrari (Il lessico della cultura materiale nei territori della Langobardia minor), Federico Cantini (Vicus Wallari: un centro pubblico nel Valdarno di età longobarda?), Carlo Ebanista (I santuari nel Mezzogiorno longobardo), Federico Marazzi (Gli scavi di San Vincenzo al Volturno e i monasteri altomedievali in Europa occidentale)  

 

4.           La ricerca archeologica: metodi e risultati (26 novembre 2020), Presiede Marcello Rotili    

Paolo De Vingo (Compagni nella vita e nella morte: il ruolo dei cavalli nei rituali funerari altomedievali nella penisola italiana), Caterina Giostra (Archeologia funeraria: struttura sociale e senso religioso), Vasco La Salvia (Produzione metallurgica, economia e società nell'Italia longobarda), Elisa Possenti (Elementi franchi, turingi e bizantini nella cultura materiale dei Longobardi pre-italici e sopravvivenze dopo il 568 in Italia)  

  

5.           Poteri e territorio (9 dicembre 2020, ore 15), Presiede Roberto Delle Donne  

Stefano Gasparri (Il potere del re e il governo del regno), Vito Lorè (Le strutture del potere nel Mezzogiorno longobardo (VIII secolo)), François Bougard (Istituzioni politiche, giuridiche e sociali nell'Italia “postlongobarda”), Tiziana Lazzari (Corti regie e patrimoni monastici a nord del regno longobardo del secolo VIII), Giulia Zornetta (Fondazioni ducali e chiese private nell'Italia meridionale longobarda)  

  

6.           Il diritto e le istituzioni politiche (16 dicembre 2020, ore 15), Presiedono Vito Lorè e Rosanna Sornicola  

Claudio Azzara (Autorità regia e ordinamenti tradizionali nello specchio della legge longobarda), Elisa D’Argenio (Il lessico giuridico delle leggi longobarde tra conservazione e innovazione), Luca Loschiavo (I sistemi di risoluzione delle controversie)  

 

7.           Le arti (13 gennaio 2021, ore 16), Presiedono Vinni Lucherini e Stefano Castelvecchi  

Francesca Stroppa (Recuperi longobardi e medioevo nella Langobardia maior tra Otto e Novecento), Luisa Nardini (Musica e liturgia nella Langobardia minor), Giovanni Varelli (Musica e liturgia nella Langobardia maior)  

  

8.         Centri di scrittura e culture documentarie della Langobardia maior (25 gennaio 2021, ore 15), Presiedono Maria Galante e Paolo Greco 

Simona Gavinelli (La tradizione dei diplomi di San Salvatore di Brescia), Pierluigi Cuzzolin (Lingua e testualità nella Langobardia Maior

  

9.           Centri di scrittura e culture documentarie della Langobardia maior e minor (4 febbraio 2021, ore 15), Presiedono Antonio Ciaralli e Nicola De Blasi 

Antonella Ghignoli (Le notitiae, i brevia, i Longobardi), Maria Galante (L’eredità longobarda nell’antico Principato di Salerno: scritture, carte, istituti giuridici), Domenico Proietti (I giudicati del Principato di Capua del X secolo: storia, lingua e toponomastica

  

10.           Centri di scrittura e culture documentarie della Langobardia minor (19 febbraio 2021, ore 15), Presiedono Rosalba Di Meglio e Rosanna Sornicola  

Mariafrancesca Giuliani (La prospettiva intertestuale nell’analisi della cultura documentaria meridionale, tra confini e pluralità), Stefano Manganaro (Pandolfo I Capodiferro (943/961-981) e i suoi diplomi: potere e scrittura in una macroregione strategica nell'età degli Ottoni), Paola Massa (L’antico archivio del monastero di S. Sofia di Benevento e pratiche di documentazione nelle carte private sofiane di età longobarda), Simona Valente (Continuità, discontinuità e instabilità nella morfologia verbale delle carte cavensi del IX secolo)  

  

11.        Le pratiche della memoria (testi storici, testi memoriali) (25 febbraio 2021, ore 15), Presiedono Pierluigi Cuzzolin e Roberto Delle Donne  

Giovanni Araldi (L’invenzione della memoria. Il ‘ritorno’ dei Sanniti nella Longobardia minore), Giuseppe Germano (La leggenda del Maelström in Paolo Diacono e la sua ricezione nella cultura popolare moderna e contemporanea), Paolo Greco (Pratiche della memoria nella Longobardia minore), Francesco Lo Monaco (La memoria longobarda in Italia settentrionale nei secoli IX-XI), Walter Pohl (I Longobardi nella memoria scritta di Montecassino dalla fine del IX secolo all’inizio dell’XI)   

  

12.        Lingue e culture nell’Italia mediterranea (12 marzo 2021, ore 15), Presiedono Emanuele Banfi e Giancarlo Lacerenza 

Pierluigi Cuzzolin (Voci dall’Esarcato: i papiri Tjäder come fonte per la storia linguistica d’Italia), Ewald Kislinger (Magna Graecia medii aevi. La rinascita della lingua e cultura greca nell’Italia meridionale (sec. VII-X)), Laura Minervini (Per una storia linguistica degli ebrei nell’Italia meridionale in età longobarda)  

 

13.        Le lingue dei Longobardi (1) (30 marzo 2021, ore 15), Presiedono Federico Albano Leoni e Rosanna Sornicola 

Nicola De Blasi (Storie di longobardismi nei vocabolari e altre storie. Problemi di divulgazione), Wolfgang Haubrichs (Re, notai, nobiltà e un mercenario. Migrazione, trasformazione e identità di una gens alla luce delle iscrizioni longobarde del VI-VIII secolo: i risvolti onomastici), Elda Morlicchio (La lingua dei Longobardi tra germanistica, romanistica e linguistica storica), Francesco Sabatini (Dalla toponomastica ad altre prospettive di studio sulla presenza dei Longobardi nell’Italia mediana e medievale

  

14.        Le lingue dei Longobardi (2) (12 aprile 2021, ore 15) Presiedono Pierluigi Cuzzolin e Domenico Proietti 

Marco Battaglia (E pluribus una? Storie (indistinte) di dee germaniche), Marina Buzzoni (Non solo prestiti: calchi e formazioni ibride come fenomeni di amalgamazione), Francesco Montuori (Dante, i Longobardi e i longobardismi)  

  

15.        I Longobardi della Langobardia maior e i Longobardi della Langobardia minor (29 aprile 2021, ore 15), Presiede Francesco Panarelli 

Gabriele Archetti (“Propter Dei amorem”. Esperienze di vita monastica tra regno e ducati), Nicola Busino (Langobardia maior e Langobardia minor: il contributo della ricerca archeologica), Alessandro Di Muro (Economia e scambi nell’Italia longobarda), Giovanni Vitolo (Vescovi e cura animarum nei domini longobardi del Nord e del Sud)   

 

16.        Tra antropologia e storia: nuove prospettive (5 maggio 2021), Presiede Roberto Delle Donne  

Ore 15: Cristina La Rocca (Le donne mobili, le donne immobili. Spose e nubili in età longobarda), Riccardo Rao (L'incolto in età longobarda e carolingia: uomo e ambiente

Ore 17:30: Patrick Geary (Prove genetiche, fenomeni migratori e strutture sociali nel primo periodo longobardo in Italia

  

17.        La latinità balcanica (25 maggio 2021, ore 15) Presiede Pierluigi Cuzzolin, Discussant Emanuele Banfi 

Sándor Kiss (La latinité balkanique: témoignages et reconstruction), Péter Kovács (The epigraphy of Roman Pannonia with a special regard to the late Roman period

  

18.        La latinità longobarda (29 giugno 2021, ore 15), Presiedono Gerd Haverling e Carmen Codoñer 

Heikki Solin (Le iscrizioni paleocristiane di Avellino), Béla Adamik (The dialectological situation of the Latin language in late Italy before the Langobard period as evidenced in inscriptions: the phonological aspect), Giovanbattista Galdi (Osservazioni sulla lingua e sul formulario dei rogatari lucchesi (VIII-IX secolo)), Elisa D’Argenio (La latinità del diritto e dei testi legali dei Longobardi: un confronto intertestuale), Rosanna Sornicola (Unità e diversità delle latinità longobarde

 

CategoriesConvegni e seminari

Tutorato di lingua latina 2021

(Corso di Laurea in Storia, 2021-03-20 16:36:09)

 

 

TUTORATO DI LINGUA LATINA 2021

 

Il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” offre un servizio di tutorato per lo studio della lingua latina di livello iniziale, rivolto a tutti gli studenti dei Corsi di studio, triennali e magistrali, che prevedono esami di Lingua e Letteratura latina.

Il servizio di tutorato e supporto didattico sarà garantito da Aprile a Giugno 2021 con due incontri settimanali, sulla piattaforma TEAMS, ogni lunedì e giovedì pomeriggio (h. 16.00-17.00). Gli incontri saranno tenuti dai dottori Federica D'ANGELO, Ciro Roberto DI LUCA, Immacolata IACCARINO, Stefano NAPOLITANO e dal prof. Daniele DI RIENZO.

Per potervi partecipare basta inviare una mail ENTRO IL 31 MARZO 2021 al prof. Giancarlo Abbamonte, al seguente indirizzo:

cdslettereclassiceunina@gmail.com

scrivendo nell'oggetto: Tutorato di latino 2021
e nel testo della mail: nome, cognome, matricola, corso di studio e anno di iscrizione.

Il calendario dei corsi sarà comunicato per mail, sul sito del DSU e sul sito web docente del prof. Giancarlo Abbamonte a partire dal giorno 8 aprile 2021.

Per ulteriori informazioni, gli studenti interessati sono invitati a contattare il prof. Giancarlo Abbamonte per posta elettronica all'indirizzo: cdslettereclassiceunina@gmail.com

 

CategoriesConvegni e seminari

Il ‘cuore occulto’ dello Stato?

(Corso di Laurea in Storia, 2020-11-18 18:18:26)

 

Seminari del Dottorato di ricerca in Scienze storiche, archeologiche e storico-artistiche

Il ‘cuore occulto’ dello Stato? Lavorare con fonti declassificate

Lunedì 30 novembre 2020

Ore 9:00
su piattaforma Zoom

L’evento fa parte del ciclo di seminari  dell'anno accademico 2019/2020 del dottorato di ricerca in Scienze storiche, archeologiche e storico-artistiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Il seminario tratterà la problematica della ricerca storica con fonti declassificate, in particolare in riferimento allo studio dei servizi segreti a livello internazionale. Saranno presi in considerazione il caso tedesco, statunitense e italiano. Quali le prospettive e i limiti delle politiche di trasparenza di servizi segreti come la CIA e il Bundesnachrichtendienst tedesco? Come si rapporta il caso italiano a tale “trasparenza”? Quali le possibilità e le problematiche per lo storico nell’utilizzo delle fonti declassificate e top secret?

 

Programma

Saluti: Valerio Petrarca, coordinatore del Dottorato
Introduzione e moderazione: Andrea D’Onofrio, coordinatore del CdS in Storia
Sarah Lias Ceide, dottoranda in Scienze storiche

Interventi:
Ronny Heidenreich, Ufficio del Commissario federale per la rielaborazione della dittatura comunista nella Germania orientale
Historical Research in the files of a Secret Service: the case of the German Federal Intelligence Service Bundesnachrichtendienst (BND)

Christoph Franceschini, giornalista storico, salto.bz – Portale d’informazione altoatesino
Servizi segreti – Una disciplina periferica della storia? La ricerca, gli archivi e le fonti

Douglas Selvage, Humboldt-Universität Berlin, Istituto di storia
Transparency and ist limits: Working with CIA and Stasi records

 

Le relazioni saranno seguite da una discussione con il pubblico.

 

Non è necessario registrarsi. Link e codici di accesso all'evento:

https://us05web.zoom.us/j/6560778511?pwd=TG9xaTJtYzZNQW94RFd0S2FVdlRWUT09

Meeting-ID: 656 077 8511

Code: PDnBQ7

Per contatti e informazioni rivolgersi a Sarah Lias Ceide al seguente indirizzo:
sarahannamaria.liasceide@unina.it

 

CategoriesConvegni e seminari
End of Page

Condividi questa pagina

In evidenza

Categorie